Lunedì 6 maggio dopo un mese dalla fine della prima fase, si è disputata la prima partita della seconda fase del campionato under 13; il Torre ha esordito in trasferta sul campo dell’ Azzano Decimo ottenendo una vittoria.

Nei primi minuti della partita, il Torre risulta essere determinato in ogni azione e con Moschetta reduce da buone prestazioni nella tre giorni del Trofeo delle Province dominatore in attacco e nei rimbalzi difensivi. Tutta la squadra però risulta “felice” nel passarsi la palla  cercando di mandare al tiro il compagno più libero.  Risultato? Primo quarto Azzano 6 e Torre 19.

Nella seconda frazione, troppe palle perse e troppi tiri affrettati  ed una difesa praticamente inefficace, hanno permesso all’ Azzano di giocare alla pari come dimostrato dal 12 a 12 che manda le squadre negli spogliatoi sul 18 a 31.

Al rientro in campo, Azzano continua a giocare con efficacia e Torre si smarrisce ulteriormente nella ricerca di giocate difficili che innervosiscono ancora di più l’intera squadra. Un pronto time-out di coach Spangaro sembra inizialmente ristabilire serenità ma il parziale viene vinto dalla squadra di casa per 12 a 8 per il punteggio di 30 a 39 dopo trenta minuti di gioco.

Magicamente con ordine, disciplina e una grinta nuovamente compagna di gioco, il Torre nei primi minuti del quarto ed ultimo periodo trova fiducia e buone giocate ed un paio di buoni canestri di Boschian e di Vendrame seguiti da due buone difese di Fabbroni e Pezzutti con conseguente canestro, il viaggio verso la vittoria finale risulta essere meno faticoso. Azzano molla di schianto ed il parziale, troppo severo per ciò che si è visto in campo di 4 a 21, segna il definitivo 34 a 60.

Prossimo appuntamento martedì 7 maggio alle ore 19.00 contro la 3S Cordenons.

Azzano – Torre 34 – 60

(6-19; 12-12; 12-8; 4-21)

Torre: Paulin 6, Salerni, Simeoni 4, Vendrame 4, Boschian 6, Fabbroni 4, Pezzutti 2, Andrighetto 6, Trevisan 2, Zanus-Michiei, Valeri 6, Moschetta 20. All.re Spangaro