Sabato 26 giugno alla palestra Polifunzionale di Monfalcone si sono disputate le Finali Regionali del 3×3 FIBA per le categorie Under 13 e 14. Il Torre Basket era presente con una formazione per categoria.

Under 13. I più piccoli si sono fatti sorprendere nella prima partita dalla Dinamo Gorizia e l’ aver sbagliato tantissimi tiri, anche di facile realizzazione, lascia il rammarico vista la sconfitta di un solo punto per 2 a 3.
Nella seconda gara, l’Azzurra Trieste si è dimostrata di altra levatura e il 2 a 10 finale non lascia recriminazioni o rimpianti.


Purtroppo l’avventura dei 2008 è terminata senza disputare la terza partita contro il San Vito Trieste, non presentatosi così da aggiudicare la partita per 20 a 0. Bella avventura per i nostri Lorenzo Jeffrey Junior, Pascotto Giulio, Trapani Antonino e Troilo Domenico che hanno capito quale sia il livello regionale e quanto bisognerà lavorare e sudare in palestra per meritarsi un’altra chanches la prossima stagione.

Under 14. Stessa sorte per gli Under 14 Fabbroni Ludovico, Lampkin Jeshua e Segatto Marco che pur giocando con intensità e coraggio hanno perso per un solo punto di divario il primo match contro Gonars (4-5) per poi vincere contro Tolmezzo (6-2).

Niente da fare invece contro la 3S che ha preso dai primi minuti un minimo vantaggio per dilagare poi nel finale con il punteggio di 2 a 7.

Under 18. Domenica sempre a Monfalcone la formazione dell’ under 18 composta da Bortolus, Turrin, Valese e Moretti ha disputato solamente due partite vista l’assenza di una compagine che ha permesso di aggiudicarsi la partita per 20 a 0. Torre vince contro Trieste 9 a 6 ma lascia il passo contro San Daniele nel tempo supplementare dove vinceva la squadra che per prima raggiungeva quota 2 punti.

Open. Sabato 26 e domenica 27 si sono disputate le partite del 3 contro 3 Open al Palacrisafulli di Pordenone. Torre con Federico Viol, Francesco Fumei e Marco Parpinelli supera le qualificazioni nella prima giornata con due vittorie e una sconfitta contro Feletto per 4 a 6.
Domenica con le gare ad eliminazione diretta si ferma il cammino per il Torre Basket che viene superato di soli due punti (9-11) dal Sacile.

Nonostante le squadre che hanno partecipato non siano salite sul podio ciò che rende grande il Torre Basket è la voglia di mettersi in gioco e di migliorare sempre.

NON PERDO MAI, O VINCO O IMPARO