Torre torna dalla prima trasferta con due punti in più in classifica alla fine di un incontro complicato e dopo una partenza a rallentatore.
Gonars parte forte e aggredisce in difesa trovando impreparati i giocatori del Torre che sprecano i primi due tiri nei pressi del canestro e in difesa non riescono a fermare la circolazione della palla. Gonars si trova così a tirare con i piedi per terra e con tre triple consecutive piazza il primo break costringendo Spangaro al minuto di sospensione. In attacco le mani sono fredde ma un paio di recuperi di Costantini con quattro facili punti in contropiede, tengono a contatto Torre che si trova comunque a subire 24 punti nel primo quarto contro i 13 realizzati.

Nel secondo quarto, Torre sembra un’altra squadra in entrambi i lati del campo. La difesa non concede facili tiri e rimbalzi offensivi mentre l’attacco produce 30 punti con Kelecevic e Dalmazi Matteo che trovano rispettivamente 12 e 11 punti con un 4/4 da due punti e un 5/5 da tre di coppia. Dell’Angela e Deiuri gestiscono ritmi e schemi, Prenassi e Piovesana sono i padroni dell’area e Costantini è utile in tutte le voci statistiche. A metà gara Torre si porta in vantaggio sul 38 a 43.

Gonars riprende il gioco con intensità e con un 6 a 0 riporta il match in equilibrio. Martincig e Tomada caricano i locali mentre Torre perde qualche pallone di troppo (24 alla fine). I falli risultano un fattore e costringono i due coach ad una girandola di cambi. Spangaro trova buoni minuti da Michele Dalmazi (3 punti e 3 recuperi) e Fumei (2/2 ai liberi in un momento cruciale) e con il 17 a 20 vede i suoi chiudere alla terza sirena in vantaggio di 8 punti, 55 a 63.
Gonars è squadra tosta e non molla ma Torre nonostante l’uscita dal campo di Dell’Angela e Matteo Dalmazi per piccoli problemi fisici e con le energie ridotte al lumicino mette in campo orgoglio. È quanto basta per gestire gli ultimi minuti di gioco e far esordire il 2006 Mario Moschetta ed ottenere la seconda vittoria stagionale con il punteggio di 70 a 77 (16 a 14 il parziale).

Venerdì 22 ottobre alle ore 21.00 c/o la palestra comunale di via Peruzza, il Torre ospiterà la Collinare Fagagna.

Torre: Kelecevic 21, Dell’Angela 7, Costantini 12, Dalmazi Michele 3, Moschetta, Parpinelli ne, Deiuri 2, Dalmazi Matteo 14, Fumei 2, Piovesana 12, Prenassi 4. All. Spangaro-Colombis
Gonars: Tomada 19, Fontanot 3, Bredeon 1, Maran 6, Cecchin, Bertossi 4, Bortolussi 9, Vermi 1, Martincig 11, Sigon 7, Piccini 9, Mainardis. All. Abignente
Arbitri: Del Fabro – Galli