Geatti Basket Time UD – Torre 71 – 78
(14-18, 20-14, 21-22, 16-24)

Bella vittoria a Udine del Torre che rimane imbattuto dopo quattro giornate di campionato.
Il Basket Time parte forte con un 2+1 di Springolo che subito dopo si ripresenta in lunetta perché la difesa del Torre non è pronta e reattiva. La carica per il Torre la suona capitan Bondelli con 5 punti consecutivi a cui fanno seguito 4 di Piovesana e un bel canestro di Dell’Angela che costringono a fermare l’inerzia della gara da parte di coach Pesante.
Torre controlla iil ritmo del gioco ma sciupa alcuni passaggi in contropiede e così i 5 punti di Ceschiutti fissano il primo parziale sul 14 a 18.
Gli udinesi giocano continuamente uno contro uno e la voce grossa la fa ancora Springolo che conclude sempre al ferro con la complicità della difesa ospite che non trova le adeguate contromisure. Il Torre trova il primo punto del secondo quarto con un libero di Parpinelli ma pur producendo molto, i punti a referto sono pochi. Dalmazi Matteo e Kelecevic, i principali realizzatori del Torre, chiudono il primo tempo con due punti in coppia ma i conpagni sopperiscono alla scarsa percentuale di realizzazione dei due. Prenassi, Dell’Angela e Dalmazi Michele si prendono le giuste responsabilità ma il Torre si trova sul – 2 a metà gara, 34 a 32 con la sensazione che il pallino sia passato nelle mani dei padroni di casa.
Anche nel terzo quarto, la difesa commette parecchi errori ma almeno l’attacco risulta produttivo con Kelecevic che si sblocca con due triple. Il problema nel frangente si chiama però Ceschiutti che mette a referto 3 triple consecutive e una penetrazione per 11 punti in pochi minuti di gioco. Torre ha il merito di non disunirsi e inizia ad avere pazienza nel far circolare la palla fino a portare al tiro l’uono libero. Il 21 a 22 porta il punteggio sul 55 a 54 al trentesimo minuto.
Ceschiutti inizia subito a ri-perforare la retina ospite mentre il Torre sembra affidarsi al tiro del ritrovato Kelecevic (19 punti a fine gara con 4/8 da tre e 7/8 ai liberi oltre ai 12 rimbalzi e 4 falli subiti). Quando Ceschiutti segna il suo quinto tiro da tre dopo una bomba di Maran, il Torre si trova a dover recuperare otto punti sul 65 a 57 sul minuto di sospensione voluto da Spangaro.
Uscendo dal time out, Torre trova le energie nervose (quelle fisiche non le ha mai perse) di piazzare un break con Piovesana e l’unico tiro da oltre l’arco dei tre punti di Matteo Dalmazi che riapre la partita.
Bondelli riporta in vantaggio il Torre ad un paio di minuti dalla fine. Springolo e Baldan Riccardo vengono ben difesi e il Basket Time prova a servire i suoi lunghi, però con pochi risultati. Piovesana fa una grande prestazione difensiva ben coaudiuvato da Prenassi e la via del canestro per i locali non è facile come nella prima metà parte di gara. Kelecevic infila la 4^ tripla e quando gli viene impedito il tiro, Sasa è bravo a procurarsi falli. Il 2+1 di “Bimbo” Piovesana fa saltare in piedi tutta la panchina dall’entusiasmo. Ceschiutti è l’ultimo a mollare tra i padroni di casa (26 punti) ma il Torre mette la palla nelle mani giuste per gestire gli ultimi attacchi. Il 4/4 dalla lunetta di Kelecevic fissa il 71 a 78 finale con un parziale di 16 a 24.

Basket Time Udine: Ceschiutti 26, D’Andrea 6, Springolo 17, Misano ne, Del Fabbro, Rossi 3, Maran 5, Baldan A. 6, Baldan R. 3, Lauzana 3, Feruglio 2. All. Pesante

Torre: Kelecevic 19, Dell’Angela 6, Costantini 3, Dalmazi Michele 4, Johnson ne, Bondelli 18, Parpinelli 1, Deiuri 2, Dalmazi Matteo 5, Piovesana 14, Dal Maso, Prenassi 6. All. Spangaro – Colombis

Arbitri: Figus S. – Dal Ben S.