Torre chiude da imbattuta il girone di andata con otto vittorie su otto incontri disputati con la nona giornata che riserverà il turno di riposo.
A Sacile, contro la formazione di Fantin, i ragazzi di coach Banjac hanno espresso un buon  gioco offensivo mettendo a referto ben 50 punti nel solo primo tempo alternando tiri dalla lunga distanza ad azioni in contropiede per facili canestri.

Visto il + 25 dell’intervallo, nella seconda frazione di gioco , si sono potute provare nuove soluzioni e anche dare minuti di gioco importanti a chi di solito trova meno spazio. Le risposte avute sono state confortanti e fanno ben sperare per il proseguo della stagione. Torre, di misura (16-19), vince anche il 3° quarto ma perde in malo modo il 4° (21-10) lasciando troppe soluzione facili all’Humus che con carattere riduce lo svantaggio fino al definitivo 62 a 79 con Udegbunail in evidenza con 30 punti e 6 “triple” realizzate.
Prossimo appuntamento mercoledì 1 Febbraio alle ore 19 sul campo dellAzzano.

Humus Sacile – Torre 62-79
(8-28, 17-22, 16-19, 21-10)

Torre: De Filippi 2, Campolo 12, Burello 3, Bortolus 11,  Studzinskij 14, Valese 21, Celik, Toffolo 11, Bertolo 3, Inverno 2. All. Banjac
Tiri liberi: 2/6  33.3%
Falli: fatti 20, subiti 9
Tiri da 3 punti: Toffolo 3, Bortolus 2, Studzinskij 2, Burello 1, Bertolo 1.